mercoledì 18 dicembre 2013

Cantucci perfetti


Ingredienti:
  • 250 gr di farina
  • 1 uovo + 1 tuorlo (conservate l'albume per spennellare)
  • 100 gr di mandorle grezze intere (io in casa avevo solo quelle pelate)
  • 180 gr di zucchero
  • 3 gr di liveito per dolci
  • 25 gr di burro
  • 20 ml di latte + 5 gocce di aroma mandorla o anice FlavourArt
 * nella ricetta originale al posto del latte 20 ml di Vin Santo o passito

Ho trovato questa ricetta sul blog di Nanni. Ho provato tante ricette di cantucci, ma secondo me questa è fantastica, perfetta e d'ora in poi li farò sempre così. Ho apportato alcune modifiche per quanto riguarda i liquidi perché noi non beviamo alcolici e quindi non avevo il vin santo e quindo ho optato per del latte con l'aggiunta dell'aroma alla mandorla (li ho anche già provati con l'aroma all'anice, buonissimi). Ammorbidire il burro a temperatura ambiente e mescolarlo con l'impastatrice insieme allo zucchero, l'uovo, il tuorlo e il latte aromatizzato. Aggiungere la farina e il lievito, deve risultare un pochino appiccicoso in modo che riesca a trattenere bene le mandorle. Rovesciare l'impasto sulla spianatoia e aggiungere le mandorle intere, continuare ad impastare (infarinandosi le mani) finché le mandorle saranno ben amalgamate all'impasto. Lasciar riposare l'impasto per mezz'ora a temperatura ambiente, coperto con la pellicola. Trascorso il tempo, dividere l'impasto in due parti uguali e formare due filoni lunghi come la leccarda del forno dove andranno appoggiati, ricoprirla con la carta da forno e posizionarli distanziati l'uno dall'altro (perché in cottura si allargheranno) e spennellare con l'albume. Infornare in forno già caldo per 30 minuti, fino a doratura. Togliere dal forno, lasciar raffreddare qualche minuti i filoni  poi tagliarli (per il lato corto) in tante strisce larghe un dito poi posizionarli di nuovo sulla leccarda (con la parte tagliata sulla teglia), infornare nel forno spento ma ancora caldo per altri 10 minuti da un lato e altri 10 dall'altro. Buonissimi! Se chiusi in una scatola ermetica si conservano benissimo anche per una settimana...ma dubito che a qualcuno rimangano in giro per la cucina per così tanto tempo, sono troppo buoni! Nelle foto ho utilizzato la carta nataliza della EsseoQuattro.



8 commenti:

  1. e questi sono tra i miei preferiti!!!! ^__^ :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adoro i cantucci, adesso che ho scoperto questa ricetta, ancora di più :P

      Elimina
  2. Lara complimenti! Io li adoro i cantucci e questi sebrano davvero perfetti. Confronto con la mia ricetta e li provo di sicuro.

    RispondiElimina
  3. Ciao! L' aspetto e' perfetto e non posso che immaginarne il sapore! Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il complimento ;) Buona serata!! :)

      Elimina
  4. Ciao Lara, eccomi finalmente ce l'ho fatta a passare di quì per ringraziarti!
    Mi fa molto piacere ti siano piaciuti così tanto ed effettivamente è una delle ricette che ha convinto maggiormente anche me! (non sto a dirti quante ne ho provate via via... eheheh ;-))
    Se ti va prova ad aromatizzarli con l'arancio, ci sta benissimo! ;-)
    Grazie di nuovo, di tutto cuore e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora la prossima volta provo con l'arancio! Grazie a te per la ricetta!!! :)

      Elimina